domenica 9 settembre 2018

Gianfranco Cuttica di Revigliasco Sindaco, su AXC - Aperto per Cultura

Cherima Fteita, Assessore eventi, su AXC - Aperto per Cultura

Davide Buzzi Langhi vice Sindaco, su AXC - Aperto per Cultura

Gian Paolo Coscia, Camera di Commercio, su AXC - Aperto per Cultura

Vittorio Ferrari, Ascom Confcommercio, su AXC - Aperto per Cultura

UN MARITO A META' Dal 07 al 11 Settembre al Cinema Macalle

IL MAESTRO DI VIOLINO Dal 14 al 18 Settembre al Cinema Macalle

Kizoa Editar Vídeos - Movie Maker: gladys sabogal

Kizoa Editar Vídeos - Movie Maker: gladys sabogal

Kizoa Editar Videos - Movie Maker: gladys sabogal

Bendiciones y muchos abrazos

domenica 26 agosto 2018

Quando l'Università non c'è, di Riccardo Lera

Quando l'Università non c'è, di Riccardo Lera

Un gruppo di pediatri diabetologi piemontesi da qualche anno accompagna adolescenti affetti da diabete di tipo 1 in un'esperienza sportiva in montagna. Titolo dell'iniziativa Diab3king. Oltre alla presenza dei medici, capitanati, per conto di JADA, dal Dr. Franco Fontana e dalla Dr.ssa Valeria De Donno, accompagnano i ragazzi una dietista, alcune guide del CAI e alcuni alpinisti diabetici con alle spalle esperienze alpine e himalajane. Nel 2017, l'evento è si è svolto nel mese di settembre, con un bel giro di tre giorni intorno al Monviso.
Gestire il diabete è spesso difficile, farlo in alta quota un bel compito, sia se affrontato con un'insulinizzazione tradizionale multi iniettiva, sia avvalendosi di un microinfusore. Tutti i ragazzi ricorrono ad un costante controllo delle proprie glicemie grazie ad un sensore. Queste esperienze condotte in aerobiosi richiedono un gran consumo di energia e di glucosio e necessitano di una forte riduzione delle dosi di insulinizzazione abituali.
Per farla breve: il nocciolo del Diab3king è prevedere e gestire la comparsa di un'ipoglicemia, utilizzando tutte le risorse e gli accorgimenti disponibili.

Racconto sul sesso adolescenziale e sul teatro di paese, di Riccardo Lera

Racconto sul sesso adolescenziale e sul teatro di paese, di Riccardo Lera
 
Raggiunta la pubertà, il problema “sesso” ci esplose nella testa. Per dissimulare nel riso le difficoltà che 'sta cosa nuova si presentava in tutta la sua prepotenza, nacque fra noi ragazzi di paese uno slang per riuscire ad esorcizzare tutte le ansie che, più o meno coscientemente, ci assalivano. 
Cos'era mai questa tensione che ci faceva parlare dei nostri mutamenti fisici e mentali? Nessuno ci capiva niente. In palestra erano, sotto la doccia, continue guerre di confronto sessuale, scientificamente misurate col centimetro. Sono certo che Trump le avrebbe apprezzate moltissimo. Chi ne usciva vincitore, probabilmente tornava a casa rinfrancato, per il perdente era notte fonda. 
Dal punto di vista centimetrico mi collocai nell'anonimato garantito dalla media, ma figurati se, per tali argomenti, si poteva essere lasciati in pace. Il membro “normale” di un mio amico fu esteticamente giudicato, da un'apposita commissione di probi viri, come il più brutto della provincia. Tuttavia la cosa non lo infastidì. Anzi ricordo come tutto sommato gli dispiacque perdere tale primato quando, di fronte alla nudità di P., un qualcosa da far impallidire il più esaltato degli artisti dell'avanguardia cubista, tutti si rimase senza parole, per poi acclamare il P., all'unanimità, come il possessore della verga più orrenda dell'universo. 
Ma al di là di queste apparentemente futili problematiche anatomiche, erano tuttavia quelle fisiologiche a picchiarci nella testa come un martello pneumatico. Il testosterone di ciascuno di noi ululava alla vista di una qualsiasi ragazza. Per raffreddare gli spiriti bollenti, i più arditi del gruppo si lanciarono nell'idea della costruzione di un club, un proto-pied a térre, al quale anch'io collaborai senza tuttavia coltivare speranze.

Piccolo romanzo d'amore di Rossana Angeli

"Roma la mattina" Poesia di Iole Chessa Olivares lettura di Diego De Nadai

Miriam Maria Santucci - COME UN FIORE

Miriam Maria Santucci - 24 AGOSTO

Libertà poesia di Marcello Comitini

sabato 25 agosto 2018

Carolina Turroni - Ti raschierò (voce di Nino Castorina) - by Phil Sine Die

Marcello Comitini - Ospiti amati

Libertà poesia di Marcello Comitini

"Lo scacco dei quindici secoli" Poesia di Antonietta Murranca, letta da ...

Buona Notte di San Lorenzo 2015!!!

Morescaio

De Andrè "Preghiera in gennaio" Dal Vol. 1 1967

Nuovo Rinascimento.. “Noi ci Siamo”.

"Lontano" Poesia di Maria Teresa Tedde. Lettura di Diego De Nadai

LA BELLISSIMA TERRA DICALABRIA II ,ITALIANO,INGLESE,SPAGNOLO

ADDIO GIOVINEZZA - di Nadia Pascucci - (voce Carmelo Fiore)

"Lontano" Poesia di Maria Teresa Tedde. Lettura di Diego De Nadai

IL SEGRETO DI BRUNA HD 1080p

"Roma la mattina" Poesia di Iole Chessa Olivares lettura di Diego De Nadai

Intervista a cura di Patrizia Gallina

sabato 21 luglio 2018

Una Bufera di vento e acqua sulla città

Traditori

The girl of ipanema - Gilberto Gil (By Joao Gilberto)

L'Altra Odissea\Hobo promo

Marcello Comitini Posso chiudere gli occhi

Marcello Comitini Il miele dei ricordi

Il canto degli uccelli al termine della notte

Libertà poesia di Marcello Comitini

Valeria Yurlovich, un grande talento della fotografia

Libertà poesia di Marcello Comitini

Alessandria 2000 a settembre si inaugura

Calano le prime ombre della sera

LA CUMPARSITA