domenica 9 ottobre 2016

La pubblicità è l’anima del commercio, ma così non va!

by Pier Carlo Lava
Una premessa
In Alessandria in questi ultimi cinque anni ci sono stati anche fatti positivi o almeno si spera, come la ristrutturazione in corso di piazza Santa Maria di castello, il restyling di via XX Settembre, la rotonda e la pista ciclabile di viale Brigata Ravenna e i lavori del Pisu, corso Monferrato, via Dossena e ponte Meier compreso (su questi ultimi però ci sono opinioni contrastanti).  
A questo proposito il tempo e i cittadini saranno un buon Giudice, ritengo però inutile evidenziarli più di tanto dato che a mio modesto avviso è invece preferibile concentrarsi sui problemi esistenti alfine di stimolarne la soluzione.
Soc. ICA affissioni. Alessandria
La società ICA è la Concessionaria del Comune per le affissioni pubblicitarie, a quanto risulta ci sono gravi problemi di ritardi nell’affiggere i manifesti. 
In merito ci sono state diverse lamentele da parte dello Zonta Club, del M5S e di altri e la causa sarebbe da ricercare nella carenza del personale ma c’è anche chi sostiene che manca il controllo e quindi l’efficienza operativa. 

Il Comune essendo responsabile ha il dovere di intervenire per sollecitare la risoluzione del problema. La pubblicità come ben sappiamo è l’anima del commercio ma se i manifesti vengono affissi in ritardo si crea un doppio danno.

Nessun commento:

Posta un commento