sabato 16 settembre 2017

Un ricordo dell'amico Nando

Ciao Nando, un amico che non ti scorda mai, ogni giorno passo con il mio cane, al quale tu davi sempre il biscottino, davanti alla tua edicola chiusa... e forza Juve (detto da un Interista...)


Alessandria: Vorrei ricordare Nando ad un anno dalla sua scomparsa, lo consideravo un amico oltre che il mio edicolante di fiducia. 
Ogni giorno quando passavo con il mio cane mi fermavo da lui a prendere i giornali e immancabilmente trovavo anche il geometra milanista, io interista e Nando Juventino, oltre a tanti altri clienti, ci fermavano a fare lunghe chiaccherate di sport, politica e problemi della città. Una specie di rito, il bar dell’edicola da Nando...
Ci sono passato ancora ieri mattina... e ci passerò di nuovo questa mattina... mi mancano le chiaccherate che facevamo, anche un po accese quando si parlava di calcio. 
Nando era sempre gentile sorridente e disponibile con tutti, se pioveva ti prestava l'ombrello, se ti eri dimenticato di prendere i soldi per pagare il giornale ti diceva: "non ti preoccupare me lo paghi domani", . 
Vorrei ricordarlo con questa intervista che gli avevo fatto tempo fa: La Rosa: Una rotonda pericolosa 29 giugno 2015:
ciao Nando... e detto da un interista... Forza Juve... sono certo che tiferai anche da lassù...
Pier Carlo Lava

Nessun commento:

Posta un commento