mercoledì 2 agosto 2017

Poesia ironica e satirica, Aiello Giuseppe


Scritta da AIELLo Giuseppe

    ''L'anima vagante. ''

''Felicità vissuta anche in Penombra''

Oggi alle 16:00 u.t.c.,
Nell'Abisso più profondo del Cuore
È naufragato la Mia ANIMA.

Né fanno il Triste annuncio:
La Moglie Speranza, 
le sorelle Emozione & Sensazione
Il fratello Animo 
Le figlie Amore & Promesse.

Senza nascondere dietro mille parole
Si sono spente le Luci ,ed il corpo si 
Trova Nell'Abisso del Cuore sul fondo
Da solo in cerca dell'anima Gemella.

Così se n'è andato la parvenza di un
Sognò svanendo nel Nulla.
Dove andrà l'animo mio a infragersi contro
Il Cielo pieno di Stelle .
Dove nascerà una stella più lucente di Prima.


Nel silenzio più oscuro l'anima vaghera per
Sentiero oscuro.
Sono dispensate lacrime ,
Ma risate in quantità.

''Il mio cuore, la mia stella, la mia strada, ma, soprattutto, la mia vita, ha un solo nome, il tuo! ''

Scritta
Da Capitano
Aiello Giuseppe