sabato 5 agosto 2017

Lite tra colleghi: gli sferra una coltellata all'addome. Arrestato per "tentato omicidio"

E' stato arrestato e portato in carcere al Don Soria Elton Uku, 38enne albanese accusato di "tentato omicidio". Ha sferrato una coltellata all'addome al collega di lavoro, un 25enne rumeno, che lo era andato a cercare a Castellazzo Bormida accusandolo di creargli problemi sul posto di lavoro. La lite violenta iniziata a calci e pugni è terminata con una coltellata all'addome
CASTELLAZZO BORMIDA - Una lite tra colleghi di lavoro che è degenerata: questo è quello che è accaduto nelle prime ore della mattina di oggi in via Verdi a Castellazzo Bormida. 
Ad essere finito in manette è Elton Uku, 38enne di origine albanese, residente ad Alessandria che si trovava a casa della fidanzata a Castellazzo. L'uomo è stato arrestato dai Carabinieri di Oviglio e di Alessandria Cristocon l'accusa di "tentato omicidio" e per ora si trova al carcere "Cantiello e Gaeta". 
Ad allertare le forze dell'ordine e i soccorsi del 118 sono stati i vicini di casa, tra cui anche un carabiniere del nucleo Investigativo di Alessandria. La litigata con S.V. 25enne di origine romena è iniziata in casa, con calci e pugni. Il giovane collega dell'albanese arrestato, sarebbe andato a cercarlo, in condizione di alterazione (era cioè ubriaco) accusandolo di creargli problemi sul lavoro, di volerlo fare licenziare.  Tra i due si va alle mani, fino a che Elton Uku non prende un coltello da cucina e gli sferra una coltellata all'addome. Da lì la colluttazione prosegue sulle scale del condominio e in strada, allarmando i vicini. 
Il 25enne è stato trasportato all'ospedale di Alessandria in gravi condizioni ed è stato già sottoposto ad un delicato intervento chirurgico al'addome. Per ora resta in prognosi riservata.
4/08/2017