lunedì 7 agosto 2017

Ligue 1, il Psg batte l'Amiens 2-0. Cavani e Pastore in gol, Neymar applaude

I parigini debuttano in campionato con un 2-0 al Parco dei Principi. Splendida giocata di Verratti per la rete del raddoppio
In campo non c'è andato. Ma il Psg gli ha comunque regalato il sorriso, con una prima vittoria in un campionato da conquistare per dovere. Portando poi l'assalto anche alla Champions League. Obiettivi condivisi da Neymar che si è accomodato in tribuna: dalla Spagna non è arrivato in tempo l'ultimo documento per farlo giocare. I 222 milioni, ha fatto sapere ieri il Barcellona, non sono ancora effettivamente registrati. Questione di ore. Poi anche il brasiliano potrà esibirsi con i nuovi compagni che oggi hanno raccolto tre punti contro l'Amiens, con i gol di Cavani e Pastore.
FANTASIA — Non proprio uno show, in realtà. Con un primo tempo che i parigini hanno preso con calma, cercando di trovare, senza forzare, la falla nel blindato assetto della neopromossa. Titolare Verratti, con Motta e Rabiot a centrocampo. Davanti, in punta Cavani, con a destra Di Maria e Pastore in quel che potrebbe essere il ruolo di Neymar. Anche se Emery medita di migrare dal 4-3-3 al 4-2-3-1, per dare spazio a tutti. Dopo un incrocio scheggiato da un colpo di testa di Rabiot (18') sugli sviluppi di un corner, il gol di Cavani, concretizzatosi al terzo tentativo personale. Un bel controllo in area, per liberarsi di Gouano, seguito da un preciso diagonale di sinistro, valorizzando al meglio il cross da destra di Dani Alves. Che poi è andato a catechizzare il Matador, consigliandogli qualche movimento, magari per assecondare i suoi a tutto campo, a volte anche da trequartista. Continua a leggere….