giovedì 10 agosto 2017

Le considerazioni dell’Assessore Alessandro Rolando sull’Ordinanza anti accattonaggio

Alessandria: Le considerazioni dell’Assessore alla Sicurezza e al decoro Urbano Alessandro Rolando, sull’Ordinanza anti accattonaggio, postate sulla sua bacheca facebook.

Piazza della Libertà

"L’orologio astronomico del municipio di Alessandria segna le 12,30, l’ora in cui si torna a casa a pranzo. Infatti la coda alla biglietteria automatica del parcheggio si forma: due persone, poi tre. Quattro. Normalmente, starebbero attente ai soldi che tirano fuori dal portafoglio perché di fianco, soprattutto in quel momento della giornata, ci sarebbe chi chiede l’elemosina. Non in queste prime pause pranzo di agosto, non dopo l’ordinanza di metà luglio firmata Cuttica e Rolando (sindaco e assessore alla Sicurezza) sull’accattonaggio, appunto. In piazza della Libertà nessuno chiede monete per mangiare"

Piazzale Berlinguer

«Non è facile e non si può pensare di risolvere con un’ordinanza. Capisco la frustrazione dei cittadini che lì parcheggiano - continua Rolando - ma c’è molta più resistenza in quella zona. Sono stati fatti interventi anche in borghese, con sforzo immane della Municipale e delle altre forze».