domenica 27 agosto 2017

Freddi singhiozzi, Cesare Moceo


Freddi singhiozzi

Sono in questa mia terra
solo un pellegrino errante
fiore bramato
che la vita rafforza
e la vita stessa appassisce
Nel passar del tempo
che non poche cose deturpa
per non tornar più
al loro giusto tempo
vivo nell'amore della mia modestia
mista d'onore e austerità
pudore e disinteresse
senza che essa
mi dia timori o preoccupazioni
E in mezzo a questo piacere
percorro la mia via
.
Cesare Moceo @
Tutti i diritti riservati

Nessun commento:

Posta un commento