mercoledì 12 luglio 2017

Verona, che colpi: arriva Cassano insieme a Cerci

Il club del patron Setti apre la settimana con due rinforzi di spessore. Contratto annuale per il barese che già in serata o domani mattina dovrebbe raggiungere il ritiro di Primiero. Anche il difensore Heurtaux a un passo
"Cassano è un grande giocatore e a me la qualità piace, poi francamente non so cosa succederà": qualche giorni fa Fabio Pecchia, parlando del mercato del suo Hellas, era stato chiaro e non aveva nascosto l'interesse per il barese. Detto fatto, Fantantonio ha trovato l'accordo con la società, firmerà nelle prossime ore un contratto annuale e dopo le visite mediche già in serata o domani mattina dovrebbe raggiungere il ritiro di Primiero.
CON IL "PAZZO" — Cassano era rimasto senza squadra dal 25 gennaio dopo la burrascosa fine della seconda parentesi a Genova, sponda Samp. Tutta un'altra musica rispetto a quella, dolcissima, legata alla prima esperienza in blucerchiato: 4 anni, dal 2007 al 2011, con gli ultimi due nello specifico assolutamente da incorniciare. In attacco, assieme a lui, c'era un certo Giampaolo Pazzini, a formare una coppia capace, nella stagione 2009-10, di mettere a segno 28 gol e di trascinare i liguri fino al quarto posto in classifica. Fino al sogno Champions, poi svanito in estate nel playoff perso contro il Werder Brema. Ora, 198 chilometri più a est, il duo si ricompone. E avrà un compito niente male: conquistare la salvezza con il Verona. Continua a leggere……