venerdì 7 luglio 2017

Toglietemi tutto, ma non la libertà di scrivere

Toglietemi tutto, ma non la libertà di scrivere 
Scrivi. Carta e penna fanno miracoli. Curano i dolori, consolidano i sogni, restituiscono la speranza. Paulo Coelho.
« Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure. » L'espressione articolo 21 si riferisce, in breve, all'articolo della Costituzione italiana dedicato alla libertà di stampa.
La libertà di manifestazione del pensiero è uno dei pilastri di ogni ordinamento democratico e non si estende non solo al pensiero politico, ma anche alla fede religiosa, all’arte e alla scienza. Da ciò deriva la libertà di insegnamento e la libertà della scuola.

Il pensiero dei poeti e delle poetesse sulla scrittura...
Pier Carlo Lava Come sarebbe bello e poetico se tutti i miei cari amici poeti e poetesse scrivessero una loro definizione.... potrei raggrupparle e pubblicare un post... e lanciare a vostro nome un messaggio culturale... credo che c'e ne sia proprio bisogno nel mondo odierno...


Tania Di Malta Scrivi, tuffati dentro te stesso e scopri chi se sei. Con le tue parole, la tua storia, i tuoi sogni. Alza la testa e ritrova la tua identità. Non diventare l'ombra impaurita, che un sistema omologante e illusorio vuole!

trasforma le tue emozioni
in aquiloni colorati
che possano raggiungere altri cuori
da emozionare, da trasportare
con te nel meraviglioso mondo della parola,
scrivi,
per far emergere ciò che è ora celato.

Sebastiano Impalà Scrivo perché anche nel cuore della mia gioia, c'è un vecchio Leopardi che sonnecchia (Poesia edita Sebastiano Impalà).

Maria Rosa Oneto Scrivendo i malanni si attenuano, i dolori diminuiscono, le speranze fioriscono di rosso carminio.
Nulla potrà mai cambiare davvero. Le lacrime continueranno a scendere come perle d'Oriente. La realtà del vero resterà immutabile ed immortale.
Il sorriso, tracciato sulle labbra, durerà infisso per i giorni diversi, come luce da spendere sulle soglie dell'Eterno.
Scrivendo, sorvolo il Cielo, la finitezza del presente, l'angolo oscuro della coscienza. 
Son io la parola sul foglio che basta una goccia per scolorire. Son io l'attimo fuggente, che nel mostrarsi ama e si confonde per sempre.


Loredana Mariniello Quando la voce è flebile e proprio non vuole uscire; quando un dolore freme lasciarsi consolare, il mondo intorno a me scompare e inizio pian piano a poetare, è un canto che parte dall'anima non sa dove vuole arrivare, attorno ad un'esigua parola ricamo un origami di versi che sembra non abbiano fine, in rima mi esplode il cuore , da sempre rinchiuso nel petto,poetando racconto l'amore, disegno un mondo perfetto ! Sparisce la timidezza, dimentico ogni incertezza e in me nasce una poesia, leggera e delicata come piumata carezza.

Annamaria Gallo Si scrive la vita che si vive...del mondo che si vive... questo è il mestiere del poeta : scuotere anime e coscienze

Giulia Bartolini Grazie Pier Carlo buona serata

Bruno Pistidda Ciao certamente. L’ho fatto sempre. Ho scritto la mia biografia.

Roberto Busembai Scrivo perchè l'anima non lo sa fare, e io ne sono il suo più stretto artefice... grazie Pier Carlo Lava

Michela De Liquori Perchè scrivo? Per respirare, credo.

Olga Karasso Non me lo chiedo. Avrei potuto dipingere, scolpire o suonare qualche strumento o fare altro. Un modo come un altro per staccarsi da questa dimensione a volte troppo greve immaginando altre. L'immaginazione è il dono più prezioso che ci sia stato donato.

Antonella Commendatore É verissimo.

Antonella La Frazia Fa che la penna sia le tue dita e l'inchiostro il tuo sangue.

Miriam Piga A volte si scrive per mettere in Poesia ciò che non si ha il coraggio di dire a tu per tu, a voce.

Maria Cristina Sabella Scrivo, quando il sole e la luna in alto osservano il tormento.Inchiostro nero colora quel verso che parte dal cuore, incornicia il tempo scandito da un ricordo.Si assopisce il verso che libero e leggero si posa su un foglio bianco .


Assolutamente si e fanno miracoli nel vero senso della parola.

Antonella Commendatore La mia anima, le mie emozioni, tutto il mio essere, sono contenuti in quelle parole che dal cuore passano rapide alla mente che li trasmette alla mano che impugna la penna e dettata dalla ragione, scrive e scrive senza mai smettere, parola dopo parola, verso dopo verso, fino a comporre un poema o una poesia o un racconto infinito e profondo.
Si libera il tuo io più intimo e complesso su un foglio o su una pergamena, raccontando di te e non sai perché, ma qualcosa urla e vuol venir fuori e poi si placa e si distende e tutto torna regolare, respiri lentamente e il battito accellerato rallenta dalla lunga corsa di quell' intensa emozione mista a passione.
Questo é scrivere, volare e sognare, mettere a nudo ed emozionare.

Pier Carlo Lava Sono già molte le definizioni pervenute, attendo ancora e poi pubblicherò un post nel blog... grazie a tutti i poeti e poetesse...



Maria Cannatella È vero che fanno miracoli. Garantito