giovedì 13 luglio 2017

Radice, Cinzia Luciani


Radice
Del tuo giardino
divenni albero
non mi potei sottrarre
al barbicare pervicace
di radice.
Mi chiedi ciò che sei
Sei che si spacca il petto
perché ho l'esploso
di milioni di atmosfere
alla berlina
del tuo dardo acuminato.
Cosa mi serve?
Era l'ultimo azzardo
non ho bisogno più
di niente.

CL
ph. web.