mercoledì 5 luglio 2017

Nel dubbio del sole sul cammino, Raymonde Simone Ferrier


Nel dubbio del sole sul cammino
-e non certo nella coppia formata
dell’accertata empatia-
si distanziano le orme
e staccano le ali dal loro comune tallone.
Sperando di farle meglio volare
-saggiare leggerezza d’aria-
.. gocce d’ambrosia
di rispettoso generoso silenzio,
riflessive e senza fredda onnipotenza,
si centellinano in purezza.
Per cercar di imbrigliare la follia
del troppo temere, del troppo sentire
e setacciare ancora le pepite d’oro del fiume.
Per non sbagliare ad arginare,
colpo infierirsi, infierire.
Per non morire
di claustrofobica diga senza ossigeno
e peso di loquaci arenamenti da rimpiangere.
Non morire di sassi affondati
in un tempo che scorre contro mano
.. si riceve e dispensa
gocce di novella percorribile saggezza.
Flusso di vita, di acque confluenti ancora.
R.S.F.
05.07.2017