giovedì 20 luglio 2017

L'ULTIMO SOSPIRO, Anna Cappella


L'ULTIMO SOSPIRO
Esala l'ultimo sospiro,
l'amore soffocato
da un lacerato sentimento,
diviso in due
dai dubbi e dai principi.
Ingoia attimi amari,
assapora fiele
dal verbo avvelenato,
raccoglie spine
di una rosa avvizzita
e scorge la sua cruda realtà.
Indossa la tua assenza
nelle ore trafitte
di lacrime tremanti
e sogna nella foschia
di una immolata verità,
che giace, inerte,
nella cella aperta
di un dolore acceso,
mentre, oppresso
nel suo oscuro momento,
si consuma in una crepuscolare tristezza.
Fa male ricamare lacrime e dolore,
fa male cucire sorrisi finti,
quando, nell'aria trafitta d'angoscia ,
la potenza del vento
non asciugherà mai
quel composto pianto,
riverso nell'alito gelido di un addio.