domenica 23 luglio 2017

Lettera a TE, Aiello Giuseppe Captain

''La sera ha sempre il suo 
fascino ...nel poter scrivere
Per Te questa Lettera''.....?

Volano sparse sopra la mia 
Testa trasportate dalla Brezza
Le frasi .
Frasi confuse,senza senso 
Formano un fiume di parole
Che arriva alla foce del tuo
Cuore .

In un continuo rincorrere i
Nel tentativo di dare un senso
Alla mia vita ed a quello che
Vorrei finalmente dirti ?

Vorrei poter accarezzarti la
Folta chioma ,non lasciando
Nessun sospiro e sentir dentro
Solo il tuo Aroma di una Rarrissima
Rosa col Verde come i Tuoi occhi.

Giacere vorrei sul tuo corpo vellutato,
Sentir la tua pelle come in Autunno 
Quando le foglie ingialite e sbiatite al
Tiepido Sole  formano groviglio di
Rami che rimangono li buttate per Terra
Dove io dal cuore innamorato le raccolgono
Per farti una corona ed Nominati mia
Regina.

Per rimanere le parole eterne il 
Mio cantautore il Cuore le deve spifferare
Ai 4 venti o punti cardinali della
Bussola dell'Amore affinché giungano
A te.


Incustodito il mio cuore,invece viene
Riempito d'Amor eterno,ed ogni mio
Verso sarà ricordato in Eterno.
Incastonato nelle parole non riesco
A pronunciare niente.
Affinché non giunge il mio angelo custode
Che mi fa un aiuto nel passare dal mio
Cuore al tuo queste parole.

So che è invano ma io sono salito sul
Treno della Speranza con fermata finale
Il tuo CUORE.
Ma voglio ancora una volta poter sconfiggere
La muraglia di Cemento che si è formata 
Nei ns cuori separati dal passato ed ricongiungimento di queste parole.
Diritti riservati
Dedicata a Te che la leggi 
Questa lettera dimenticata 
Nel cassetto ed oggi ho voluto
Spedirla.

Scritta da Capitano AIELLo Giuseppe
Poesia inedita

Foto da Web