mercoledì 5 luglio 2017

E’ LA NOTTE, Mattia Cattaneo


E’ LA NOTTE
Foto invecchiate,
dall’oblio del tempo,
approdo su antichi lidi
dove il calar della sera
mi addolora.
E’ la notte.
Con i suoi muri silenziosi
crea spazi immensi
che ricamano nostalgie
e venti impetuosi.
E’ la notte.
Lasciatemi qui,
galleggerò nei frantumi
del mio inconscio.

Diritti riservati sul testo - 26/6/2017