mercoledì 28 giugno 2017

Sotto la doccia, Onofrio Ony Dattilo


Sotto la doccia
l'acqua come una cascata
scivola addosso
i nostri corpi abbandonati ai nostri sensi piacevoli.
Le tue labbra scivolano sul mio corpo
la tua lingua danzante fino a giù
al mio e al tuo piacere.
Scriverei sul tuo corpo
disegnerei curve come onde carezzevoli ,
tu come una spiaggia calda e morbida
mani affondono per cercare la tua anima.
Il tuo respiro caldo
infiamma questo cuore
da tempo inerme,
i tuoi sospiri eccitano la mia mente
incontrollabile ormai disposta ad ogni tuo piacere
Ora nella nostra stanza
corpi ancora bagnati
tracciono ombre sulle lenzuola,
al buio di questa notte calda
la luna filtra la sua luce
come una carezza
sulle nostre anime
lontano dagli occhi
tra queste mura
solo il profumo
dei nostri piaceri.....<3
....
Onofrio Ony Dattilo