lunedì 26 giugno 2017

Settore cerealicolo: previsioni delle produzioni mondiale di mais e soia

Settore cerealicolo: previsioni delle produzioni mondiale di mais e soia
Il Dipartimento per l’Agricoltura Statunitense (USDA) ha divulgato il rapporto WASDE di Giugno 2017, che prevede per la stagione 2017-18 una diminuzione delle produzioni globali di mais (1031.86 milioni di tonnellate, -0.2%) e una produzione invariata per la soia (344.67 milioni di tonnellate), rispetto alle stime della nuova stagione formulate a maggio. La produzione statunitense di mais è confermata a 357.27 milioni di tonnellate, stabile rispetto al mese scorso, ma in diminuzione del 7.1% rispetto alla stagione in corso, terminante il 31 agosto. La produzione europea di mais per la nuova stagione è stimata a 62 milioni di tonnellate, -2.4% in rapporto alle previsioni di maggio a causa della riduzione delle aree coltivate in Francia e Germania, ma +2.1% se confrontata con la stagione 2016-17. Rispetto alla stagione in corso, terminante il 30 settembre, la produzione globale di soia è stimata inferiore (-1.9%) con riduzioni previste nei 3 principali player produttori: USA (-1.2%), Brasile (-6.1%) e Argentina (-1.4%). Le proiezioni relative al trade del mais mostrano un aumento dell’export per Ucraina e Russia, ed un aumento dell’import per l’UE-28 (da 14 milioni di tonnellate). Le scorte finali di mais sono stimate a 194.33 milioni di tonnellate, in diminuzione in rapporto sia alle previsioni di maggio (-0.5%), sia alla stagione in corso (-13.5%). Le scorte finali di soia sono previste di 92.22 milioni di tonnellate, superiori rispetto alle ultime stime (+3.1%), ma inferiori rispetto alla stagione corrente (-1.1%). Il report completo è scaricabile da http://news.clal.it/wp-content/uploads/2017/06/MAIS-SOIA-GIU17-IT.pdf mentre il rapporto WASDE è scaricabile da https://www.usda.gov/oce/commodity/wasde/latest.pdf
Coldiretti Alessandria