lunedì 19 giugno 2017

Seconda lezione di educazione cinofila al Sacro Cuore di Tortona

Seconda lezione di educazione cinofila al Sacro Cuore di Tortona
A lezione con i cani, nel giardino dell'asilo
Si è svolto secondo incontro di educazione cinofila del percorso sostenuto dalla Cia di Alessandria insieme all'associato Dario Capogrosso, allevatore di cani da pastore a Sarezzano, che ha portato due esemplari di Pastore Maremmano Abruzzese e Pastore della Sila alla scuola materna paritaria "Sacro Cuore di Don Orione" di Tortona.
Circa 80, i bambini dai due ai sei di età, che hanno ascoltato le nozioni di base, raccontate dall'allevatore con semplicità e divertimento, per informare sul corretto approccio con un cane che non si conosce, per togliere dubbi e curiosità e per fare un po' di “pratica” con i due cani da pastore Gaia e Apollo.
Spiega Gian Piero Ameglio, presidente provinciale Cia Alessandria: "La Cia vuole favorire e sviluppare nell'infanzia la cultura del cane, del benessere e del rispetto animale, come compagno di vita e come strumento sociale atto a coadiuvare l'uomo in diverse attività, anche quella agricola".

I bambini, dopo aver ascoltato le spiegazioni e i suggerimenti, hanno condotto al guinzaglio i cani, li hanno accarezzati e hanno fatto molte domande. Tra le curiosità poste dai bambini: perché i cani si grattano? Cosa devono mangiare? I cani corrono veloci? Dove devono dormire?
Conclude Dario Capogrosso: "Il cane è miglior amico dell'uomo, ma il bambino deve approcciarsi nel modo giusto e riconoscere il suo linguaggio. Con questi incontri vogliamo spiegare il modo corretto di interagire con i cani e rispondere alle curiosità dei bambini, mai banali". 
Sul sito www.ciaal.it e sul canale Youtube "Cia Alessandria" sono disponibili le puntate della webserie "E il cane tornò all'ovile", l'episodio di prossima pubblicazione sarà dedicato all'incontro svolto nell'asilo.
CIA Alessandria

Genny Notarianni