mercoledì 28 giugno 2017

Pd, assalto a Renzi



Pd, assalto a Renzi
Renzi attacca, Prodi risponde. E nel Pd parte l’assedio al segretario. L’oggetto del contendere sono le strategie per rilanciare il partito. "Chi invoca coalizioni fa il gioco di Berlusconi, avevo chiesto a Prodi di non parlare più di Ulivo e di Pisapia" afferma il leader dem. Come racconta Fabio Martini i dissidi tra i due sarebbero nati dopo un incontro in cui il professore bolognese ha invitato Renzi a non correre per Palazzo Chigi. Per Federico Geremicca il fortino di Matteo inizia a vacillare "perché le critiche di Veltroni e Prodi sembrano portare a un cambio di fase nient’affatto semplice per l’ex premier".