giovedì 8 giugno 2017

MotoGP, Dovizioso: "Che carica per la Spagna". Lorenzo: "Più forte in casa"

Grande ottimismo in casa Ducati dopo la vittoria del Mugello. Il forlivese: "Quella gioia ci darà una bella spinta anche se solo in pista capiremo cosa potremo fare". Lo spagnolo: "Nei test ero il ducatista più veloce, davanti ai miei tifosi andrò meglio che in Italia"
Il Mugello una festa: e in Spagna? Andrea Dovizioso si presenta al GP di Catalogna come vincitore del GP d'Italia e, sia pure per soli 4 punti rispetto a Valentino Rossi, come primo inseguitore del leader iridato Maverick Viñales. Niente male per il forlivese della Ducati che non vorrebbe smettere di sognare.
PARLA DOVI — “Dopo la bellissima vittoria al Mugello sono al secondo posto in classifica generale ma non so esattamente cosa aspettarmi dalla gara di Barcellona - ha detto - quest’anno ogni weekend fa storia a sé, e nei test di due settimane fa qui al Montmelò mi è mancato ancora qualcosa nel feeling. Ovviamente però siamo molto carichi dopo la vittoria nel GP d’Italia e questo sicuramente ci aiuterà, anche se solo durante il weekend potremo capire il nostro vero potenziale”.
RIVINCITA JORGE — Chi va certamente in cerca di rivincite è Jorge Lorenzo, chiamato a ben figurare nella gara di casa: "Non ho avuto molto tempo per riflettere sul GP del Mugello e ora stiamo già per affrontare una nuova gara - ha detto - in Catalogna ho sempre avuto un buon feeling e ho ottenuto grandi risultati in passato. Penso che le nostre sensazioni a Montmeló potrebbero cambiare: Dovremo capire come le diverse moto si adatteranno alle modifiche del tracciato, ma il riferimento che abbiamo dal test effettuato qui un paio di settimane fa è buono. Sono stato il pilota Ducati più veloce e questo mi dà fiducia per affrontare questa importante gara davanti ai miei tifosi. Su questo circuito può succedere di tutto e sono sicuro che riuscirò ad essere molto più competitivo che in Italia."