martedì 13 giugno 2017

Mc Enroe contro il tennis hi-tech


Mc Enroe contro il tennis hi-tech
John McEnrore, intervistato da Stefano Semeraro a Parigi - dov’è per il Roland Garros - ce l’ha con la tecnologia: “Il bello, dice, per me sta nella costruzione di un punto, ai miei tempi spesso il talento si faceva beffe dei grandi atleti. Oggi i materiali sono sempre più evoluti, si decide tutto in un colpo. Anche se bisogna ammettere che Federer, Nadal e Djokovic sono grandi atleti e grandi talenti”.