lunedì 12 giugno 2017

Il caldo record soffoca l’agricoltura

Il caldo record soffoca l’agricoltura

La primavera 2017 è più che calda, secondo il meteorologo Luca Mercalli è addirittura soffocante. Il Cnr ha lanciato l’allarme per Emilia, Veneto e Sardegna, che rischiano di restare a secco. Il trimestre marzo-maggio è stato il secondo più caldo dal 1800 dopo il record del 2007, le colture agricole sono seriamente a rischio. Chissà se sarà necessario ricorrere al “novel food”: dal prossimo gennaio entra in vigore il regolamento Ue che porterà sulle nostre tavole alghe e insettie c’è chi è già sicuro che sarà un boom.