martedì 13 giugno 2017

Grillo prepara il passo indietro


Grillo prepara il passo indietro

Dopo il flop alle amministrative Grillo prepara il passo indietro: in settembre lascerà a Luigi Di Maio il ruolo di leader. La base chiede di diventare un partito vero.Matteo Renzi teme i ballottaggi, mentre Salvini esige la guida del centrodestra e Berlusconi lo frena: “Non si vince con gli slogan”. Marcello Sorgi ripercorre gli errori degli ultimi mesi che hanno generato il risultato: i “treni persi dal Movimento”.