venerdì 23 giugno 2017

Ballottaggio del 25 giugno 2017 Appello per la partecipazione al voto

Ballottaggio del 25 giugno 2017 Appello per la partecipazione al voto
Comune di Alessandria- Per le lavoratrici, i lavoratori, le pensionate e i pensionati la partecipazione alla vita democratica è un tratto distintivo e di valore da sempre.
Per questo motivo riteniamo che il loro voto per il sindaco di Alessandria sia l’occasione di poter affermare i diritti del lavoro e della dignità delle persone.

Sentiamo di poter sostenere la candidatura di Rita Rossa, che ereditò dai predecessori una situazione dissestata e oggetto di sentenze giudiziarie che oggi è stata sanata.

Non dimentichiamo che i primi anni della sua amministrazione sono stati caratterizzati da scelte che non abbiamo condiviso, che anzi abbiamo contrastato anche vigorosamente. 

Abbiamo però registrato nel corso di questi ultimi tre anni una positiva correzione di rotta dell’azione amministrativa nella direzione da noi auspicata, fino a giungere alla sottoscrizione di un accordo con i sindacati confederali che ci ha consegnato un incremento della spesa sociale di oltre il 47% che riguarda in particolare i temi dell’abitare: dal sostegno alla locazione all’integrazione delle rette per le case di riposo, e l’ostello delle donne senza fissa dimora.

Abbiamo anche apprezzato che, su proposta delle Organizzazioni Sindacali, sia stato istituito un tavolo sullo sviluppo provinciale per aprire un confronto con le parti sociali, assumendo come impegno prioritario il Lavoro. 

La Camera del Lavoro, attraverso le sue categorie e i suoi servizi, è costantemente presente nei luoghi di lavoro, nel territorio e nelle periferie, dentro i problemi delle persone, giovani, famiglie e anziani che incontriamo quotidianamente. 

Il voto dell’11 giugno ha manifestato attraverso una alta percentuale di astensione, grandi spazi di disagio sociale, è quindi necessario e utile che l’amministrazione comunale prosegua il lavoro avviato e costruisca con le parti sociali percorsi di confronto, per affrontare con incisività i problemi reali della gente, quali il lavoro, la casa, la mobilità, i servizi.

Per tutte queste ragioni e per partecipare in modo attivo ai tanti processi di cambiamento che interessano la nostra città, attraverso la nostra autonoma scelta, vi invitiamo a votare il 25 giugno Rita Rossa, che interpreta i valori di giustizia sociale e di rispetto del lavoro, che noi rappresentiamo.
FIRMATARI:
Pier Massimo Pozzi     Segretario generale CGIL Piemonte    
Massimo Cogliandro   Segretario generale FILLEA CGIL Piemonte