giovedì 11 gennaio 2018

PILEA PEPEROMIOIDES, CARATTERISTICHE DELLA PIANTA

La pilea peperomioides proviene dalla Cina e appartiene alla famiglia delle Urticaceae, quindi è lontana parente della ben più nota (e assai meno amata) ortica. Di specie di pilea ce ne sono circa 400, diffuse in diverse parti del mondo con climi assai diversi. Non è quindi possibile parlare delle pilea in generale, le informazioni contenute in questo post si riferiscono esclusivamente alla pilea peperomioides. La pilea peperomioides è una pianta succulenta e, di conseguenza, va coltivata in modo simile ad altre piante grasse. E’ caratterizzata da piccoli tronchi teneri dai quali nascono delle belle foglie carnose, tonde e verdi, sorrette da un lungo picciolo innestato al centro della foglia.Queste foglie ricordano molto delle monete e, per questo, la pilea peperomioides è conosciuta anche come pianta delle monete cinese. Inoltre questa specie di pilea è chiamata peperomioides perché assomiglia moltissimo ad una peperomia che, però, è una pianta che appartiene a una famiglia completamente diversa.I tronchi, con lo sviluppo della pianta, si possono biforcare e, molto spesso, vanno perdendo le foglie più basse mantenendo solo quelle più giovani. Se ben coltivata la pianta delle monete può raggiungere un’altezza di 30-40 cm, con foglie dal diametro di 8-10 cm. Se coltivata in casa, però, raramente raggiunge queste dimensioni.