martedì 31 ottobre 2017

I ferri chirurgici diventano arte negli scatti di Daniele Robotti

by Maria Luisa Pirrone
È difficile non accostarsi con un iniziale senso di inquietudine ad una mostra fotografica di ferri chirurgici.
Finché non si scopre che è un modo personalissimo e geniale di interpretare la natura morta.
Fino al 9 novembre nell'atrio della Biblioteca Civica di Alessandria potrete anche voi mettervi alla prova visitando questa originale mostra di Daniele Robotti, fotografo professionista che si dedica generalmente al mondo animale e al ritratto ma che ama sperimentare nuovi soggetti.
“L’intenzione iniziale”, mi racconta durante l’inaugurazione del 19 ottobre, “era focalizzarmi sulle lame dei bisturi, che incidono i tessuti umani ma che possono anche tagliare le tele, come provocatoriamente fece Lucio Fontana nei suoi quadri".
Dopo il primo sopralluogo alla sala di sterilizzazione dell'Ospedale Civile Santi Antonio e Biagio, però, rimane affascinato dalle molteplici forme di questi ferri, non solo bisturi ma un’infinita varietà di strumenti, ognuno con una specifica funzione a seconda dell'organo e dell'intervento.
Protagonista del progetto fotografico diventa così la geometria, anzi le geometrie a volte lineari a volte stravaganti di forbici, pinze, divaricatori, aghi, con una specifica attenzione alla cardio-chirurgia e alla chirurgia ortopedica e del cervello.

Le forme, originariamente funzionali all'uso, sulla carta si astraggono dal freddo contesto ospedaliero e anche grazie all’impiego del bianco e nero perdono la loro denotazione più materiale e contingente divenendo natura morta, e quindi arte. Una Still Life dove pochi elementi in perfetto equilibrio dialogano tra loro e conducono l'occhio attraverso giochi di geometrie pure.
Lo sguardo percorre le rigide linee rette e le più morbide curve ricomponendosi in armonie d’insieme o inciampando in qualche contrasto.
Il progetto, finalista al Sony World Photography Awards 2016 nella categoria Professional Still Life, apre la mente ed educa lo sguardo anche di chi ad una prima rapida occhiata distratta si chieda il perché di una scelta che probabilmente non ha precedenti nella storia delle nature morte.

Ferri chirurgici-Geometrie che incidono il corpo
Biblioteca Civica Francesca Calvo
Piazza Vittorio Veneto 1, Alessandria
lunedì 14-18, martedì e giovedì 9-18, mercoledì e venerdì 9-14, sabato 9-13


Nessun commento:

Posta un commento