sabato 30 settembre 2017

Sì posso amarti, Antonietta Fragnito


Sì posso amarti
Tu
mi affolli
mi respiri addosso
come una processione
E’ questo che mi tormenta
Vorrei beccarti come un uccellino
Ma è d’ uopo essere esclusa
Forse magari ti costringo
E una sera
Al caldo della luna
Mi canti delle parole
Posso amarti
Ma non chiedermi altro
Ho il cuore troppo stretto
Ho raccattato troppe debolezze
Ho amnesie debiti bollette
Rancori sdolcinati
Malattie cronicizzate
Se muoio
nessuno se ne accorge
però
io posso amarti.




Nessun commento:

Posta un commento