mercoledì 6 settembre 2017

Giardini di piazza Mentana, un PERICOLO per i BAMBINI e in totale degrado




by Pier Carlo Lava
Alessandria: La prima volta che abbiamo segnalato le problematiche dei giardini di piazza Mentana fu durante l’amministrazione di Piercarlo Fabbio, a seguito della stessa venne rifatta la recinzione in legno e furono sistemati i cubetti di porfido.

Purtroppo nel tempo i vandali, gli incivili, unitamente a carenze nella manutenzione, hanno fatto si che oggi la situazione sia ancora peggiore, al punto che i giardini di piazza Mentana sono pericolosi e in totale degrado.
L’erba delle aiuole è quasi scomparsa, le foglie cadute dagli alberi giacciono al suolo. 
I giochi per i bambini secondo quanto affermano commercianti della zona e frequentatori sono pericolosi, oltre che sporchi, così come le panchine e nel tavolo da ping pong manca la rete da tempo.

Inoltre la recinzione in legno manca in diversi punti e conseguentemente costituisce un pericolo per i bambini, che giocando con la palla potrebbero correre in mezzo alla strada per riprenderla e rischiare di essere investiti dalle auto in transito. 

Colonie di topi verso sera e al mattino presto si vedono uscire da sotto due grandi aiuole e transitare nei giardini alla ricerca di cibo lasciato dalle persone per sfamare gli uccelli, (un problema igienico che non va sottovalutato). 

Infine stando a quanto si sostiene in zona, pare che di sera a volte ci siano frequentazioni non troppo rassicuranti, che incutono preoccupazione in chi si trova da quelle parti.


Occorre pertanto che in primis l'Assessore Giovanni Barosini, lavori pubblici e verde urbano e il Sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco, per la delega temporanea per la sicurezza, prendano in considerazione i problemi esistenti e pianifichino quanto prima possibile interventi atti a risolverli.

Nessun commento:

Posta un commento