sabato 5 agosto 2017

YOGURT: TI FA BENE SE I CARBOIDRATI NON SUPERANO I 10 GRAMMI

Come scegliere il tipo più salutare tra quelli offerti al supermercato
Hai voglia di dolce ma non puoi mangiare un dolce? La soluzione sta nello yogurt: cremoso, gustoso, ma con valori nutrizionali ideali. Almeno in alcuni casi.
Ma procediamo per gradi: cosa è lo yogurt? Lo yogurt è un alimento fermentato a base di latte. Nel latte vengono inseriti microorganismi, i batteri come quelli del genereLactobacillus e Streptococcus, che convertono parte del lattosio in acido lattico. Una parte di lattosio rimane comunque presente nello yogurt, anche se la maggior parte dei consumatori affetti da intolleranza al lattosio dimostra di poter sopportare una dose di yogurt al giorno.
Per scegliere consapevolmente il tipo di yogurt più salutare è bene non perdere d’occhio l’etichetta. In particolare i valori dei carboidrati: se, su 100 grammi, sono superiori ai 10 lo yogurt è facilmente assimilabile a un dolce (che, come abbiamo detto sopra, è meglio evitare). Stesso discorso vale per quelli con dolcificanti naturali aggiunti, i cremosi, i dessert con cereali o arricchiti di creme e confetture. Più attenzione va fatta per quelli dedicati ai bambini: spesso, per renderli più gustosi, sono ricchi di zuccheri. E allora, tanto vale scegliere un dolce vero, che può sempre rientrare nel pasto jolly.