martedì 1 agosto 2017

Nuoto, Mondiali: Paltrinieri: "Ho vinto d'intelligenza". Detti: "Ero alla frutta"

Il campione del mondo spiega la tattica che gli ha consentito il bis iridato sui 1500: "Sono stato bravo ad evitare lo sprint con Romanchuk". Il gemello Detti: "Dovrei riposare, ma ancora non posso"
Esulta Greg, urla la sua gioia, e con lui esulta l'Italia intera. Che si scatena sui social, dove i primi ad arrivare sono i complimenti di Claudio Marchisio e del presidente del Coni, Giovanni Malagò. Ma ci pensa subito Federica Pellegrini, in acqua subito dopo di lui con la 4x100 mista, a complimentarsi con il "collega biiridato". «Abbiamo seguito la gara di Gregorio e Gabriele dalla camera di chiamata - ha detto la campionessa dei 200 sl -. Avevamo un po' di timore perché Romanchuk era rimasto aggrappato. Greg è stato bravissimo a staccarlo negli ultimi 200 metri e non consentigli mai di passargli davanti. Abbiamo vinto tre ori con tre atleti diversi: Paltrinieri ha dimostrato ancora una volta di essere un gradissimo campione; Detti una mina nella vasca, ha nuotato tantissimo, oro negli 800 e bronzo nei 400, fantastico» dice la Federica nazionale. «Per quanto riguarda me ho chiuso il cerchio, sono in pace con me stessa e desidero portare questo sentimento con me a lungo». Continua a leggere…..