giovedì 3 agosto 2017

Migranti, giro di vite: sequestrata nave di una Ong bloccata a Lampedusa per controlli|Le regole

La nave Iuventa della tedesca Jugend Rettet, è stata bloccata al largo di Lampedusa. Dopo i controlli il sequestro: «Documentati contatti con i trafficanti da parte dell’equipaggio. Contestato il favoreggiamento dell’immigrazione illegale
Dopo i controlli arriva il sequestro. La nave Iuventa - che i poliziotti dello Sco, il Servizio centrale operativo, hanno perquisito per ordine dei pubblici ministeri di Trapani - rimane sotto sequestro al porto di Lampedusa. Una verifica scattata nell’ambito dell’inchiesta sui rapporti tra membri degli equipaggi delle Ong impegnate nelle operazioni di soccorso dei migranti nel Mediterraneo e i trafficanti che gestiscono le partenze dalla Libia. La Guardia costiera aveva fermato l’imbarcazione per effettuare controlli, ma poche ore dopo è scattato il provvedimento della magistratura: sono stati documentati, secondo gli inquirenti, contati con i trafficanti da parte dell’equipaggio, al quale è stato contestato il favoreggiamento dell’immigrazione illegale. La Jugend Rettet è una delle Ong che ha deciso di non firmare il codice di comportamento varato dall’Italia e approvato dall’Unione Europea. Continua a leggere…..