domenica 13 agosto 2017

Mente, Aiello Giuseppe


Mia dolce mente
Tu che per anni 
Sei stata giudice
Suprema del mio
Cuore ritorna in Me.

Da bambino ti ricordi
Giocavo con i sentimenti
Invocando la speranza di
Incontrare un'anima dal
Cor gentile.

Da grande vivo con le
Sue emozioni più le 
Sensazioni che offro
Io giornalmente.
Attraverso la mia mente
Padrona assoluta del tempo.

Ci sono ore,minuti,secondi,
Che senza di te io non
Osò vivere, perché il tuo
Corpo è ospite del sogno
Sono quei momenti dove
Io vago per luoghi oscuri.

O mente che con me non
Mente mai,ti prego offri
A lei la speranza,la certezza,
Non l'incertezza di amarla
Eternamente.


Come il Sole da secoli ama
La terra,ed al crepuscolo serale
La bacia con il tramonto .
Ora ti chiedo mente inventa
Una dolce melodia d'amor
Dove lei leggendo intuisce,
Che ancora il mio sommo
Amico cuore la vuole amare
Eternamente.

Attraverso i baci fai capire
Che ci sono momenti magici
Di pura follia dove la mente
Tutto può.
Padrona di donarti ed saziarti
Con baci,abbracci, carezze.
Ed invocare la dea Afrodite 
Per ammirare il tuo splendido
Corpo di Femmina dove attraverso
Quei momenti magici d'amor tu
Possa sorridere, sognare 
Eternamente .

O somma mente ricordati che
Tu esisti per donare amore attraverso
L'animo mio,custode del mio cuore.

SCRITTA da Capitano
Aiello GIUSEPPE