domenica 6 agosto 2017

Le tue mani, Savino Calabrese

by, Le Tue mani, Savino Calabrese

Prendimi con te in un'eternità di un tempo che ci contempli, appena impareremo ad amarci, ci regaleremo rose blu, ero
disperso naufrago del tuo
viso, tu mi hai salvato dal
sicuro oblio, ora siamo la
quiete dei nostri disperati
pensieri, l'Alba con le sue
braccia distese ha rapito
i nostri cuori, tu hai
impregnato la mia
anima della tua
essenza, per questo tu
ora sei per me il veleno
più dolce, la magia
delle tue mani hanno
toccato i cunicoli più
più nascosti della
mia anima.
Savino c..

Le tue mani.