martedì 8 agosto 2017

L’Alessandria punita da Bocalon esce a testa alta dalla Tim Cup

L’ex di turno sblocca il risultato, pareggia Marconi per i grigi ma Sprocati promuove la Salernitana al terzo turno
Non basta una prova coraggiosa ai grigi per proseguire il cammino in Tim Cup. A Salerno finisce 2-1 per i campani, squadra di serie B che non si dimostra però superiore all’Alessandria, se non per la capacità di sfruttare le poche occasioni create. Fra i protagonisti del match c’è l’ex di turno Bocalon, che alla prima uscita con la nuova maglia castiga l’Alessandria segnando il provvisorio 1-0 al 18’, con il solito opportunismo da attaccante di razza. In svantaggio, la squadra di Stellini reagisce con veemenza. Ci prova Sestu dalla distanza ma il portiere para, poi al 35’ Marconi di testa infila Adamonis e riequilibra la situazione. Prima dell’intervallo è strepitoso il portiere di casa a dire di no a Fischnaller. Ripresa con un’occasione per Bocalon (para Agazzi), un tentativo impreciso di Rosina e un’azione Marconi-Fischnaller non concretizzata al meglio. I ritmi calano, il caldo si fa sentire e, quando l’overtime sembra inevitabile, è Sprocati a siglare il 2-1 (minuto 83’) e a far avanzare la Salernitana. Continua a leggere….