venerdì 11 agosto 2017

La battaglia di Foggia, freddati i testimoni



La battaglia di Foggia, freddati i testimoni
Agguato di mafia nel Gargano, a pochi metri dalla ferrovia di San Marco in Lamis, in provincia di Foggia: uccisi un boss, il suo autista (che era anche il cognato) e due contadini che per caso avevano assistito all’omicidio. Ma nonostante sparatorie, teste mozzate e bombe - scrive Carlo Lucarelli - la violenza primordiale della “mafia minore” viene ancora sottovalutata.