giovedì 10 agosto 2017

Il monumento fontana ai Marinai d’Italia nei giardinetti di piazza Valfrè, in stato di abbandono



Occorre ricordare che il decoro urbano e l’attenzione a quelli che erroneamente vengono definiti piccoli problemi non sono un optional.

by Pier Carlo Lava
Alessandria: Negli ultimi anni forse anche a causa del dissesto, ma su questo punto c’era chi non era d’accordo (e i recenti risultati elettorali gli hanno dato ragione) abbiamo imparato a nostre spese che il decoro urbano e l’attenzione a quelli che erroneamente vengono definiti piccoli problemi, non sono un optional.

Ora però serve voltare pagina e dedicare maggiore attenzione alla città e quindi nell’ambito della stessa alla vita di ogni giorno dei cittadini, risolvendo tutti i problemi ancora esistenti e quelli che eventualmente dovessero sorgere.

Dopo la recente segnalazione di uno stato di degrado in un area privata in via Moccagatta, successivamente risolto, ora ci corre l’obbligo di evidenziare un altra situazione che a nostro avviso è decisamente più importante, dato che nella stessa sussistono contemporaneamente diversi problemi.


Infatti sia residenti chi i cittadini che transitano in piazza Valfrè, non possono fare a meno di notare una situazione di degrado relativo ad un marciapiede rotto, il pessimo stato del monumento fontana, “La città di Alessandria ai marinai d’Italia” tristemente asciutto e ricettacolo di rifiuti, oltre alla mancata manutenzione dei giardinetti, verde e cordoli compresi.
La situazione esistente riguarda prevalentemente l’Assessore ai lavori pubblici Giovanni Barosini e in parte minore l’Assessore al decoro urbano Alessandro Rolando, che tramite l’URP ci leggono in copia.

Nell’interesse dei cittadini e dell’immagine della città, li invitiamo pertanto ad intervenire per risolvere i problemi di reciproca competenza. Ovviamente resteremo in attesa di verificare gli sviluppi che provvederemo a documentare.