giovedì 3 agosto 2017

Il caso Unipol e il significato del diritto di cronaca



Il caso Unipol e il significato del diritto di cronaca
Il nostro giornalista Gianluca Paolucci è stato indagato dalla Procura di Torino per un reato che nessuno ha mai commesso dopo aver pubblicato uno scoop sui rapporti tra parlamentari Pd e Unipol. La sua casa e il suo computer in redazione sono stati perquisiti perché, su denuncia dell’amministratore delegato di Unipol Carlo Cimbri, la Procura ipotizzava il reato di violazione del segreto d’ufficio. Dopo due settimane abbiamo la certezza che Paolucci ha lavorato correttamente: l’indagine e i sequestri non avevano alcuna base. La Procura ha riconosciuto gli errori e chiesto scusa al nostro giornale.