domenica 23 luglio 2017

Voci dal Cuore, Aiello Giuseppe Captain


Se vuoi leggere la poesia 
cercala in un libro, (Cuore)
se vuoi vederla cercala in 
un tramonto.(opportunità)

Nel mio sogno da viaggiatore
Tu eri la mia Barca.
La mia unica salvezza di 
Questo Mare di Illusione.
Nella mia mente vedo ancora
La tua dolce affettosita verso 
I ns Figli.
All'orizzonte un Sole (Te) fatto
Della stessa luce dei tuoi occhi
Color Verde.
Che illuminano il cielo di un colore
Sconosciuto ma di un bagliore 
Immenso la luce Divina.
Nessuna tempesta mi intimorira
Il mio cuore se ancora debole del
Passato incomincia a fare capricci.
Non che io stia male,ma è un male
Comune in ogni essere vivente.
Se pur immaturo a pronunciare 
Io vedo il tuo volto solare,nella mia
Mente .
Era prodotto del mio amore verso 
Di te che in cuor mio pulsa.
Ora.
È solo una zattera dove io mi sono
Rifugiato in balia Delle Onde.
Dove vedo da lontano una barca (Te)
Che cerca riparo nel tuo Cuore.
Solo futuro nel mio cielo senza Sole
Con una voglia matta Ricominciare.
Mi attachero ai pezzi del Ricordo di noi
Due di quanto eravamo felici.
Mi hai donato quel prato di Rose che
Piacciono tanto a te.

Io ancora innaffio nella mia mente quel
Prato di speranza,dove Dio ci ha concesso.
Ho una figura che mi conduce al futuro,
Il mio angelo Custode che mi chiede di
Iniziare.
Perciò ho scritto queste parole con la 
Volontà divina che è entrata nel mio
Animo.
Ed il cuor mio è alla ricerca di Te.

Scritta da 
Voce del mio Cuore
Firmata
Il Cuore
Diritti riservati
Autore 
A.Giuseppe
Foto da Web