martedì 4 luglio 2017

SONO ANCORA QUI, Sergio Basciu



SONO ANCORA QUI
Notte limpida.
Cessa il gracidio, il buio è immobile.
Il mio profilo è l'attesa.
Nero di oggi e polvere di domani
col gesso dissemino tracce.
Si dissolvono i fianchi della torre.
Sto in guardia.
A tratti veloce a tratti placato
seguo le smisurate rotte delle ali.
Mi sento protetto,
se accendo singhiozzi di versi,
se l'acqua è scavata da api ronzanti.
Il tempo di un altro giro
sul pensiero in bilico
senza corrugare le tempie
attraverso infiniti varchi di stelle
e rigagnoli di cielo
e con stupore
mi ritrovo,
sono ancora qui.
SB
Imm. da Web