martedì 11 luglio 2017

SE DEL GABBIANO, Roberto Busembai


SE DEL GABBIANO
Se del gabbiano bianco
non si conosce il pensare,
del suo candore comunque
se ne ammira le piume,
se della sua libertà
sui mari aperti
se ne apprezza il volare,
del suo vagare sempre in cerca
ne capiamo il volere,
ma se del gabbiano non
conosciamo dove va a finire,
come possiamo, noi mortali,
comprendere della vita,
il sale. per darne anche sapore.

Immagine web