venerdì 21 luglio 2017

QUANDO SI CHIUDE IL GIORNO, Anna De Filpo


QUANDO SI CHIUDE IL GIORNO
Quando si chiude il giorno
e le case nel buio
sembrano visi affacciati,
quale in ansia,
quale ancora rossastra e sfacciata,
e le barche dondolano nei raggi argentati,
si avverte la mano del tempo,
padre maestro,
che mette a riposo ogni cosa
e si prepara, a sua volta, al dopo.
E tra i rumori attutiti,
ciascuno cerca in disparte
di litigare con le sue paure,
tira un sospiro amaro,
piange in silenzio,
chi sa che il giorno è stato duro,
o si compiace, chi dall'amore è appagato!
Io, quando scende sera,
vedo il mio solito viale alberato
nel quale gioca a nascondino il cielo
e per rapire una stella,
la più bella del prato, pronto ho il disegno
di una nuova chimera e scrivo
e sogno perchè son fatta di carne,
ma cerca libertà il mio pensiero.
DIRITTI RISERVATI, Anna DE FILPO @ COPYRIGHT
19/07/2017