venerdì 7 luglio 2017

PIEMONTE GIOVANI, IL PORTALE CHE PARLA AI RAGAZZI E ALLE RAGAZZE

by Monica Cerutti
È stato presentato questa mattina il portale Piemonte Giovani, un progetto voluto dall’assessorato alle Politiche Giovanili della Regione Piemonte e ideato dal Dipartimento Culture, Politiche e Società dell’Università di Torino, che ne ha curato i contenuti avvalendosi di un gruppo di ricerca dedicato e ha collaborato con i Docenti e i Ricercatori del Dipartimento stesso e con il Dipartimento di Informatica. La realizzazione tecnica del portale è stata curata dal CSI Piemonte.
Il video della conferenza stampa: 
Alcuni dei Comuni, che aderiscono alla rete regionale di redazioni locali che alimenteranno il portale, e precisamente Ovada, Casale Monferrato, Asti, Biella, Alba, Bra, Cuneo, Ormea, Mondovì, Savigliano e Saluzzo, Carmagnola, Ciriè, Moncalieri, Pinerolo, Settimo Torinese, Torino, Trofarello e Vercelli, hanno organizzato principalmente nel prossimo fine settimana eventi pubblici per il lancio del portale Piemonte Giovani.

L'elenco degli eventi sul territorio: 
Si tratta di un portale nuovo con contenuti innovativi, rinnovato nel linguaggio e nella tecnologia. L’obiettivo è quello di offrire ai ragazzi e alle ragazze piemontesi uno strumento facile da utilizzare e integrato con i principali social network.
Le redazioni locali alimenteranno il portale e formeranno un vero e proprio coordinamento regionale con il compito di riempire di informazioni utili le aree tematiche e le funzioni informative previste dal Portale.
Piemonte Giovani dovrà essere un’esperienza in grado di vivere anche al di fuori del web attraverso eventi e iniziative promosse allo scopo di coinvolgere i giovani piemontesi e i referenti locali che dovranno interagire con gli sportelli Informagiovani.
Molte saranno infatti le iniziative previste nel weekend successivo al lancio del portale su tutto il territorio piemontese.
Le istituzioni devono essere sempre più vicine alla società civile e lo possono fare incentivando la partecipazione e il coinvolgimento dei ragazzi e delle ragazze alla vita della comunità. Le Politiche Giovanili non sono solo uno strumento utile all’inserimento nel mondo del lavoro; le Politiche Giovanili debbono essere un punto di riferimento utile a maturare l’esperienza individuale di cittadinanza.
L'intervento dell'Università: