sabato 29 luglio 2017

Obamacare: schiaffo finale a Trump decisivo il voto di McCain, leone ferito

L’ultimo tentativo di ripudiare la riforma sanitaria varata da Obama è naufragato grazie ai tre voti contrari dei repubblicani, tra cui il senatore colpito da malattia
Colpo di scena a Washington. Il Senato boccia definitivamente l’Health Care Freedom Act, la legge che avrebbe cancellato (parzialmente) l’Obamacare, la riforma sanitaria ideata da Barack Obama, con 51 no contro 49 sì. Hanno votato no tre senatori repubblicani tra cui John McCain, recentemente operato per quello che si è rivelato un tumore al cervello e che era tornato in Aula proprio in questi giorni per dire sì alla ripresa del dibattito sulla riforma sanitaria. McCain l’aveva detto: «Non voterò il testo così come è», aveva spiegato ed è stato di parola. Gli altri due parlamentari a votare contro sono state due donne: Susan Collins del Maine e Lisa Mukowski dell’Alaska che, per la loro posizione, sono state dileggiate dai colleghi. Continua a leggere…..