sabato 1 luglio 2017

Nuove sanzioni Usa contro la Corea del Nord. E Trump incontrerà Putin

Gli Stati Uniti varano nuove sanzioni contro la Corea del Nord. Lo ha annunciato il segretario al Tesoro Steve Mnuchin, spiegando come tra i soggetti colpiti ci siano anche una banca cinese e due cittadini cinesi. «Vogliamo assicurarci che la Corea del Nord sia fuori dal sistema bancario americano», ha detto Mnuchin. 
La Corea del Nord insiste sul nucleare 
L’ambasciatore nordcoreano all’ Onu Kim In Ryong ha avvisato gli Usa e il resto del mondo che Pyongyang continuerà a costruire il suo arsenale nucleare indipendentemente dalle sanzioni o da eventuali attacchi militari contro il regime. In una riunione del Consiglio di Sicurezza, Kim ha spiegato che l’amministrazione Trump sta portando avanti una «politica ostile e obsoleta» contro il suo Paese con un «atteggiamento di un’arroganza sconfinata».
 Trump al G20 
Intanto, la Casa Bianca, tramite il consigliere alla Sicurezza nazionale, il generale H.R. McMaster, ha fatto sapere che Donald Trump, incontrerà l’omologo russo, Vladimir Putin, al vertice del G20 la prossima settimana ad Amburgo. Lì Trump chiederà ai Paesi del G20 di affrontare le «massicce distorsioni» nel mercato globale dell’acciaio. Partirà mercoledì per la Polonia, prima tappa del viaggio in Europa.