venerdì 28 luglio 2017

Nuoto, Mondiali: Fede: “Vorrei fare la velocista” e si presenta con Magnini

Lacrime a caldo nel dopogara dove Fede si presenta con Magnini: “Non pensavo fosse possibile, non so dove ho trovato tutta questa energia, volevo una medaglia importante dopo quello che è successo l’anno scorso”
Pianti e lacrime anche in zona mista, dove Fede s’è presentata con Filippo Magnini: scena e delirio continuo. La Pellegrini festeggia un’impresa incredibile, l’oro nei 200 stile in rimonta e piegando anche il talento del fenomeno americano Katie Ledecky. “Adesso posso dire di essere in pace. Volevo una medaglia importante dopo quello che è successo l’anno scorso. Non so cosa sia successo, devo ancora rendermene conto. Non pensavo fosse possibile, ma ho fatto una gara giusta - ha proseguito la fuoriclasse veneta -. Non lo so dove ho trovato questa energia”. Al settimo cielo anche il presidente del Coni Giovanni Malagò, l’uomo che la portò all’Aniene e suo primo tifoso: “ Sono senza parole, è un’emozione infinita: come il primo giorno, forse di più. Certo è la più grande atleta che io abbia visto. Per certi versi questa è una gioia inaspettata - conclude Malagò - ma Federica non finisce mai di stupire”. Continua a leggere….