martedì 25 luglio 2017

MUSICA E COLORE A LU PER IL MONFERRATO CLASSIC FESTIVAL

Nadia Presotto, domenica 30 luglio ultimo concerto a Lu
Lu – Protagonista la buona musica nei concerti organizzati dal Monferrato Classic Festival – direttore artistico Sabrina Lanzi, il circuito musicale che presenta nelle domeniche pomeriggio in vari borghi del Monferrato giovani artisti. Le domeniche del mese di luglio hanno visti protagonisti giovani talenti della musica classica italiana susseguirsi nella suggestiva cornice della ex Chiesa della SS. Trinità a Lu Monferrato, iniziati il 2 luglio con il concerto di Giulia Toniolo.
E’ stata anche l’ occasione per ammirare alcune opere dell’ artista conzanese Nadia Presotto, invitata da Sabrina Lanzi ad esporre e spiegare la simbologia del colore nell’ intervallo dei concerti, spiegazione seguita attentamente dal pubblico presente.
Il 9 luglio per il concerto del giovanissimo pianista Stefano Zeitler, la Presotto ha presentato una tela ad olio, protagonista il verde, colore della giovinezza, dell’ armonia e della speranza.
Nella domenica del 16 luglio protagonisti la pianista Claudia Zucconi e il baritono Eugenio Degiacomi ed il colore blu, colore dell’ immenso, della spiritualità e della contemplazione.
Domenica scorsa, 23 luglio Nadia Presotto ha presentato due tele nelle quali emergeva il rosso, colore della passione, dedicate alla pianista Silvia Carlin, casualmente anche lei in rosso.
Il prossimo appuntamento, domenica 30 luglio ultimo concerto a Lu, sempre alle ore 17.30 con il pianista Sebastiano Mesaglio e una nuova opera di Nadia Presotto;  successivamente, nel mese di agosto, il Festival si sposta a Vignale Monferrato. 
I concerti del Monferrato Classic Festival sono ad ingresso libero.