venerdì 28 luglio 2017

Migranti, Macron: "Hotspot in Libia da questa estate"

Il presidente francese lo ha dichiarato in un discorso sull'accoglienza ai migranti ad Orleans. E ha precisato che la Francia si muoverà con o senza l'Europa
La Francia aprirà in Libia hotspot per l'esame delle domande di asilo dei migranti: lo ha annunciato il presidente Emmanuel Macron a margine di una visita al centro d'accoglienza per rifugiati di Orléans. "Conto di farlo da questa estate", ha detto. L'idea è di istituire centri per richiedenti asilo "in modo da evitare che la gente si prenda dei rischi folli, quando non tutti hanno le caratteristiche per ottenere l'asilo". I centri, ha aggiunto il presidente, saranno allestiti "in tempi brevissimi. La gente, andiamo noi a prenderla". E ha proseguito annunciando: "Voglio inviare missioni dell'Ofpra (l'ufficio francese di protezione dei rifugiati e degli apolidi) negli hotspot italiani e sono pronto a inviarli in Libia", evocando anche la possibilità di creare centri in Niger."Gli altri Paesi europei sono riluttanti, cercheremo di farlo con l'Europa. Ma noi, la Francia, lo faremo". E a proposito dell'eventualità ventilata da Macron di intervenire senza l'Europa, Antonio Tajani,  presidente del Parlamento europeo, ha dichiarato ai microfoni del Gr1: "La sfida contro l'immigrazione illegale si risolve con scelte europee. L'Europa deve parlare con una voce sola, muoversi insieme. Iniziative unilaterali possono essere anche iniziative di buona volontà ma non sono utili alla soluzione del problema". Continua a leggere…..