venerdì 7 luglio 2017

Lo specchio, Poesie Massimo Galli


Lo specchio
Se non mentisse sì, saprei chi sono
e invece mi deride questo specchio
che fa della mia effige un pezzo vecchio
un canto tramontato, senza suono.
E se di cura il volto mi apparecchio
dando al profilo l'adeguato tono
lui sempre nega ciò che c'è di buono
ed ogni insufficienza espone in cerchio
Non riconosce luce nel mio sguardo
che mostra sempre vuoto e stralunato
mancandomi del minimo riguardo.
Ma se non va al di là dell'argentato
e non può l'occhio eludere il bugiardo
lascio che a dirlo sia chi mi ha apprezzato.
massimo galli