domenica 16 luglio 2017

"La Materia Oscura" di Olga Karasso


Da "La Materia Oscura" di Olga Karasso
…Osserva ciò che sta succedendo intorno a noi? Le recenti follie di questo nostro genere? Si interroga su dove stia­mo tutti quanti andando? 
Migliaia di persone che fuggono dai loro Paesi in guerra o per fame disposti a perire in mare pur di raggiungere le nazioni ricche nella speranza di vivere una vita pressoché normale, elemosinando compassione pur di soprav­vivere, quando urlando non muoiono prima tra le acque di questo nostro Mediterraneo diventato un cimitero zeppo di cadaveri senza sepolture. ….. 
Le sembra degno di una ci­vilizzazione spocchiosa che si vede già planata su altri pianeti mentre al nostro stiamo scavando la fossa? Pre­vedo che in un futuro non tanto lontano le po­polazioni ritenute più emancipate dovranno forzata­mente regredire. …..