mercoledì 26 luglio 2017

La luce, Maurizio Donte


La luce viene meno sulla terr[a
e] le tenebre si stendono man mano
che scende il gelo dentro al cuore e serra
i ricordi che muoiono lontano.

E passa il tempo e porta ai giorni guerr[a
in] questa vita che nasce e muore invano,
ed erra sui sentieri erti e sferra
il colpo a tradimento e rende vano

ogni pensiero o sogno che c'illude,
costringendoci a credere che tutto
quello che viene al mondo sia dovut[o
e] non che sia dato in dono e poi perduto.
E l'illusione cede il passo al lutto
che vien la sera ed al morire allude.

Maurizio Donte